“SCUOLA E SOCIETÀ’: DIRIGERE, ORGANIZZARE, INNOVARE”

N.B.: gli argomenti evidenziati in verde saranno trattati “a distanza” (verranno forniti sintesi, sitografia e bibliografia) – I materiali sono accessibili nell’area riservata alla voce INCONTRI

INDICE TEMATICO

AREA A: normativa di riferimento per il settore dell’istruzione ed educazione scolastica:
a1 – educazione, istruzione, scuola e materie connesse nella Costituzione vigente e nella revisione
a2 – legislazione esclusiva, concorrente e ripartita
a3 – ordinamenti scolastici
a4 – organizzazione centrale e territoriale del MIUR
a5 – rapporti inter organici
a6 – edilizia scolastica
a7 – sanità in materia di istruzione
a8 – alimentazione e disciplina dei controlli
a9 – sicurezza
a10 – tutela della riservatezza
a11 – la c.d. “buona scuola”
a12 – legislazione dell’autonomia
a13 – T.U. scuola e normativa collegata
a14 – Il rapporto di impiego pubblico

– Il glossario normativo di base indispensabile per orientarsi nella produzione legislativa inerente la pubblica amministrazione e il sistema di istruzione
– cenni di storia del sistema scolastico italiano. I grandi temi del dibattito politico e pedagogico: laicità e tradizione cattolica, obbligo scolastico, formazione prescolastica, tempo pieno e integrazione, partecipazione e gestione democratica della scuola.
– Le riforme del sistema scolastico adottate negli ultimi anni (parità scolastica, riforma Moratti, riforma Gelmini, legge 107 e relativi decreti attuativi)
– Lo stato giuridico del personale della scuola (docenti, Ata e dirigenti scolastici). La privatizzazione del rapporto di pubblico impiego.

AREA B: modalità di conduzione di organizzazioni complesse, con particolare riferimento alla realtà delle istituzioni scolastiche ed educative statali:
b1 – Teoria delle organizzazioni complesse – teoria dei sistemi
b2 – psicologia sociale
b3 – psicologia dei gruppi e delle comunità
b4 – psicologia scolastica
b5 – modelli della relazione educativa
b6 – teorie della comunicazione
b7 – socializzazione e comunicazione
b8 – ambienti e contesti
b9 – il problema del clima
b10 – l’analisi organizzativa
b11 – leadership e sue forme
b12 – leadership del cambiamento
b13 – leadership della trasformazione
b14 – team building
b15 – coaching
b16 – delega
b17 – piano formazione docenti
b18 – formazione ATA
b19 – formazione Ds
b20 – normativa e gestione stranieri
b21 – normativa e gestione DVA
b22 – normativa e gestione BES
b23 – contrattazione integrativa

AREA C: processi di programmazione, gestione e valutazione delle istituzioni scolastiche, con particolare riferimento alla predisposizione e gestione dei seguenti documenti, nel quadro dell’autonomia delle istituzioni scolastiche e sentite le esigenze formative del territorio
c1 – Piano Triennale dell’Offerta Formativa PTOF
c2 – elaborazione del Rapporto di Autovalutazione RAV
c3 – elaborazione Piano di Miglioramento PdM 3H
c4 – Piano di formazione per i docenti – PdFD
c5 – lettura dei dati INVALSI – bilancio di rendicontazione sociale-il valore aggiunto della scuola
c6 – Rapporti col territorio: territorio-alternanza-reti di scuole-progetti nazionale e internazionali

AREA D: organizzazione degli ambienti di apprendimento, con particolare riferimento all’innovazione digitale e ai processi di innovazione nella didattica:
d1 – teorie dell’apprendimento
d2 – apprendimento e ambienti
d3 – comunicazione e apprendimento
d4 – analisi dei contesti comunicativi
d5 – modelli di relazione comunicativa
d6 – organizzazione di spazi e strumenti per l’I/A
d7 – i gruppi di apprendimento: modelli ed efficacia
d8 – funzionalità delle TIC per l’I/A – PNSD
d9 – spazi multifunzionali e insegnamento indiretto
d10 – Interessi di ricerca e argomenti di tesi:

– ambienti per l’apprendimento in rete;-
– metodologie attive on line;- modelli didattici per i processi formativi in e-learning;
– aggiornamento insegnanti e nuovi media; – progettazione di aule digitali e monitoraggio degli esiti didattici;- valutazione degli apprendimenti e dei processi formativi in e-learning;
– analisi della comunicazione formativa on line;
– analisi di dispositivi con interfacce innovative in ambito educativo;
– media education;

AREA E: organizzazione del lavoro e del personale, con particolare riferimento alla realtà del personale scolastico:
e1 – processi decisionali
e2 – modelli di assunzione di decisioni
e3 – contesti e decisioni
e4 – amministrare / dirigere / governare organizzazioni

AREA F: valutazione e autovalutazione del personale, degli apprendimenti, dei sistemi e dei processi scolastici:
f1 – valutazione studenti
f2 – valutazione docenti
f3 – valutazione Ds
f4 – valutazione-autovalutazione scuole

AREA G: diritto civile e amministrativo, con particolare riferimento alle obbligazioni giuridiche e alle responsabilità tipiche del dirigente scolastico, nonché penale con particolare riferimento ai delitti contro la Pubblica Amministrazione e in danno di minorenni:

diritto civile
g1 – le fonti dell’ordinamento nazionale
g2 – l’atto amministrativo
g3 – vizi dell’atto e potere di autotutela
g4 – Ricorsi amm.vi e giurisdizionali
g5 – riparto di giurisdizione tra giudice amm.vo e giudice ordinario
g6 – diritto soggettivo e interessi legittimi
g7 – le parti del rapporto processuale

diritto amministrativo
g8 – capacità di agire, capacità giuridica, legittimazione attiva, passiva della p.a
g9 – procedimento amm. vo e diritto di acceso agli atti (L.241/1990 e successive modificazioni fino all’acceso civico e c.d. accesso generalizzato) con casi pratici
g10 – potere di controllo della p.a.
g11 – dichiarazioni rese in sostituzione di certificazioni e di atti di notorietà
g12 – requisiti generali di accesso al pubblico impiego – casi
g13 – privatizzazione pubblico impiego
g14 – le responsabilità del pubblico dipendente (civile, amm.va-contabile, disciplinare, penale e dirigenziale) con casi pratici

AREA H: contabilità di Stato, con particolare riferimento alla programmazione e gestione finanziaria presso le istituzioni scolastiche ed educative statali e relative aziende speciali:
h1 – evoluzione della normativa amministrativo-contabile cenni
h2 – regolamenti amministrativo-contabili delle II.SS.
h3 – sistema di controlli
h4 – sistema di responsabilità e forme di tutela cenni
h5 – contratti – attività negoziale

AREA I: sistemi educativi dei Paesi dell’Unione Europea:
i1 – sistemi scolastici europei: obbligo scolastico – educazione prescolare – organizzazione scolastica –
curricolo – valutazione e certificazione
i2 – analisi comparativa degli approcci strategici relativi alle competenze chiave (politiche e pratiche
europee)
i3 – il problema dell’abbandono e dell’under archievement nei sistemi scolastici europei
i4 – il knowledge management in Europa e la funzione del Dirigente scolastico